Hfc 227ea agente estinguente

Il vapore è di solito l'agente estinguente utilizzato. Viene lanciato solo in luoghi chiusi con una piccola cubatura. L'uso del vapore per l'estinzione in spazi facili non dà i risultati previsti. Il vapore ha un basso peso pratico e non raggiunge la corretta concentrazione estinguente in condizioni di apertura.

L'uso del vapore è lodato in luoghi in cui il volume non supera i 500-520 m3. Ci dovrebbero essere stanze ermetiche. Eventuali perdite ridurranno l'efficienza dell'estinzione del vapore.Molto spesso, il vapore acqueo è associato a incendi che possono verificarsi in essiccatoi per legno, discariche infiammabili, navi, stazioni di pompaggio dell'olio, interni con caldaie per vulcanizzazione o colonne di rettifica.Il vapore, come materiale estinguente, dovrebbe probabilmente essere usato per estinguere gli incendi di solidi che non reagiscono con l'acqua in condizioni di temperatura chiara. Tuttavia, l'uso del vapore per estinguere gli incendi non è positivo se i materiali brucianti vengono distrutti a causa della connessione con il vapore.L'uso del vapore per estinguere gli incendi riduce la concentrazione di ossigeno in uno stato in cui il processo di combustione è difficile. Il vapore acqueo diluisce gli alcoli infiammabili nello spazio di combustione.Il più efficiente e forte è spegnere gli incendi con vapore saturo, che viene offerto ad una pressione da 6 a persino 8 atmosfere.Il vapore come agente estinguente "estintore a vapore" può essere associato solo negli ultimi posti, che sono certi di non essere implementati da tutti. A causa della profonda pressione estinguente, il vapore potrebbe essere dannoso per la salute e persino essere umano.