Traduzione di due pagine

Le traduzioni, indipendentemente dal loro metodo, richiedono indubbiamente un'eccellente apprendimento delle lingue straniere insieme al suo contesto culturale. Esistono, tuttavia, traduzioni che sono normalmente stressanti, meno difficili, anche quelle che richiedono all'interprete il coinvolgimento del cento per cento di se stesse, e che allo stesso tempo sono limitate da un forte stress. Di quali traduzioni stiamo parlando? Poi ci sono influenze consecutive.

Cos'è?

L'interpretazione consecutiva aderisce ai gruppi di interpretazione. Questo fatto già vuole la resistenza straordinaria di questo traduttore allo stress. Tali traduzioni contano sull'ultimo, che l'oratore parla per primo, e quando tace, il traduttore dà al pubblico lo stesso principio, ma ora viene tradotto nella lingua di destinazione. Ovviamente, l'oratore conosce perfettamente l'avventura dell'ultimo, che deve operare pause appropriate, adeguatamente fino all'ultimo, se il traduttore ha appunti a sua disposizione e tra loro dà una traduzione, o ascolta solo, ricorda e in base a ciò che ricorda, trasmette il contenuto tradotto.

Quindi tali determinazioni sono facili?

Certamente non sono popolari, anche se il contenuto tradotto era naturale, non specializzato. In questo genere di traduzione, si ricorda che il traduttore deve essere in grado di parlare perfettamente la lingua. Non passa al dizionario, come i suoi colleghi che sono in ufficio e insegnano alcuni documenti. Lui odia il tempo di pensarci. La traduzione vuole essere causata qui e ora. Non durante le 24 o 48 ore concordate. Ma attualmente su base regolare di fronte agli ascoltatori. E il traduttore vuole vivere non solo una persona che conosce perfettamente la lingua, ma anche una padrona di sé, resistente allo stress e ricorda quello che sente.

L'interpretazione consecutiva è difficile. Solo ci sono persone che hanno perfettamente compreso l'arte di una tale traduzione. In Polonia, siamo così tanti grandi traduttori che svolgono le nostre attività nell'ultima fase. Li vediamo in vari incontri di lavoro, conferenze stampa e trattative.